23
Lug
2019

La software house italiana parla di soluzioni software innovative e consulenza a valore per le aziende sanitarie italiane in un inserto speciale del Sole 24 Ore dedicato a Ospedalità privata/Realtà eccellenti.

“Afea Srl nasce nel 2005 dall’incontro tra professionisti dell’Information Technology e della Consulenza Aziendale, che hanno posto l’attenzione sui software gestionali per la sanità, cercando di generare valore per le Organizzazioni Sanitarie, offrendo loro un approccio declinato in innovazione tecnologica e di processo e in controllo di gestione.

Specializzata in progettazione e realizzazione di sistemi informativi integrati per case di cura, ospedali, IRCCS, centri di riabilitazione, poliambulatori, Afea, che si avvale di circa 60 persone distribuite tra Terni, Roma, Bologna e Milano, ha interpretato in maniera innovativa il concetto di software house, investendo parallelamente nella realizzazione di un ecosistema informativo che riduce la frammentazione tipica dell’offerta IT per la Sanità e nell’elaborazione di una nuova metodologia di gestione dei progetti informatici, andando oltre il delivery classico, per concentrarsi sui veri fattori abilitanti il cambiamento, le persone e l’organizzazione.

«Le tecnologie sono uno strumento indispensabile – afferma Alessandro Scassini, AD di Afea – ma per generare miglioramento occorre lavorare anche sui processi e sulle persone. Lo spreco del talento è la criticità che più spesso riscontriamo: se l’introduzione di tecnologia è di grande supporto perché riduce le attività a basso valore, è però fondamentale far sentire le persone al centro dei progetti di innovazione, formarle e valorizzarle affinché sappiano affrontare sfide più stimolanti e contribuire a fornire servizi sempre migliori ai pazienti». […]”.

Continua a leggere “Afea, professionisti dell’innovazione”

 

 

 

 

 

 

TORNA ALLE NOTIZIE

Commenti chiusi.